Lettere a Cencia

Lettere a Cencia2017-12-21T12:51:03+00:00

Dall’incipit del libro:

Caro Rutili,
Sono veramente angustiato per questa sconcertata salute della cara Amica nostra Marchesina. Ma saranno poi solo convulsioni come voi mi fate credere? Non sarò contento sino a che non la saprò perfettissimamente ristabilita. Voi assistetela colla vostra naturale premura e fate le veci di quanto amerei di oprare io, ove le fossi dappresso. Da lettere di Loreto odo il miglioramento notabile d’Ignazîna. Ciò mi fa piacere. Io ancora sto meglio assai, ed oggi, con permissione del tempo meno perverso; sono uscito a passeggiare alcun poco. Ho avuto insomma come sapete una costipazione per giunta alla derrata.
Godo siavi giunto il piego coll’accluso per la Marchesina. Ignoro però come voi siate stato in tempo a spedire la vostra risposta a Macerata il dì 11, di quanti essa è data. Avrete errato invece di dire 10. — Questo plico spero vi sarà giunto gratis in virtù dell’Amministrazione.
Dopo avrete avute due altre mie lunghe alla 1a delle quali attendo risposta domani; siccome anziosamente [sic] l’aspetto anche dalla Marchesina di una mia scrittale contemporaneamente. — Ho saputo da vari giorni la morte del bravo General Gaddi. La immaginavo ancor prima di udirla, essendo mancato di una lettera che Egli mi doveva scrivere. Era un caro uomo!

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIPvai a Yeerida

titolo:
Lettere a Cencia
titolo per ordinamento:
Lettere a Cencia
autore:
opera di riferimento:
Lettere a Cencia Vincenza Perozzi Roberti. (vol. II) Edizioni Scientifiche Italiane per conto del Banco di Roma (1974)
cura:
Antonello Trombadori e Muzio Mazzocchi Alemanni
licenza:

data pubblicazione:
26 settembre 2002
opera elenco:
L
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Galerati Umberto, umb_56@tin.it
pubblicazione:
Marco Calvo, http://www.mclink.it/personal/MC3363/
revisione:
Galerati Umberto, umb_56@tin.it
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK