Avanguardista, eccentrico, un maniaco, selvaggio e avventuroso. Fuori dagli schemi, straordinario. Così lo raffigura il maestro dell’Orchestra of the Age of Enlightenment.

Uno dei tanti figli di Johann Sebastian Bach, Carl Philipp Emanuel Bach è sempre vissuto all’ombra di suo padre, e ora è una figura quasi sconosciuta, almeno al di fuori degli appassionati di musica classica. Ma come può un tale sconosciuto essere considerato un punto di svolta? Ascoltare la sua musica rivela il motivo. Si sposta continuamente, quando meno ce lo si aspetta, con cambiamenti selvaggi di direzione e colore; è brillante, frizzante e sa creare un affascinante legame tra la musica di suo padre (e il Barocco SER) e Joseph Haydn (e l’era classica).

Registrato a Parigi (Théâtre des Champs-Elysées) nel maggio 1954. Edizione originale: 33 giri Pathé DTX 155.

album:
Carl Philipp Emanuel BACH. 3 Symphonies

lista di esecuzione:

Formato M3U

formato MP3


formato OGG



album:
Carl Philipp Emanuel BACH. 3 Symphonies
titolo:
Sinfonia in Mi bemolle maggiore per 12 strumenti obbligati
titolo per ordinamento:
Sinfonia in Mi bemolle maggiore per 12 strumenti obbligati
autore:
artista:
  • Bach, Carl Philipp Emanuel (ruolo: Compositore)
  • Jochum, Georg Ludwig (ruolo: Direttore)
  • Orchestra da camera di Amburgo (ruolo: Orchestra)
cura:
Marco Calvo, https://www.marcocalvo.it/
Dario Giannozzi
licenza:

data pubblicazione:
12 settembre 2012
etichetta:
Pathé
genere:
Musica classica
opera elenco:
S
tipo registrazione:
Digitale
pubblicazione:
Dario Giannozzi
revisione:
Dario Giannozzi