Dall’incipit del libro:

In Russia il bolscevismo ha rinnovato, in modo radicale e sistematico, i sistemi rappresentativi.
Il valore di tali riforme sorpassa i confini della rivoluzione russa e per l’influenza che esse hanno sul pensiero politico delle altre nazioni e per le loro origini ideologiche.
Il regime bolscevico è l’esperimento più pratico e più su vasta scala di quella democrazia integrale che ebbe per esponenti, fra i molti, Rittinghausen in Germania, Considerant e Leverdays in Francia.
Il regime dei Soviet è una derivazione dell’autonomia federalista ed è in antitesi con la tendenza accentratrice del socialismo di Stato: non è che un sistema politico le cui linee generali e fondamentali si trovano nei disegni politico-filosofici dei principali pensatori della Francia rivoluzionaria e democratica.

Chi volesse studiare le origini ideologiche dell’autodemocrazia dovrebbe risalire alle correnti di idee preparatrici della rivoluzione francese e troverebbe essere stato uno dei canoni della Grande Rivoluzione il principio «la sovranità del popolo è assoluta e inalienabile».

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Umanesimo e anarchismo
titolo per ordinamento:
Umanesimo e anarchismo
autore:
opera di riferimento:
Umanesimo e anarchismo / Camillo Berneri; introduzione di Goffredo Fofi Roma : E/O, stampa 1996 117 p. ; 18 cm. Collana "Piccola biblioteca morale"
licenza:

data pubblicazione:
16 gennaio 2008
opera elenco:
U
ISBN opera di riferimento:
88-7641-300-6
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Paolo Alberti, paoloalberti@iol.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it