Romanzo colombiano

Dall’incipit del libro:

La quiete regnava sul campo Castigliano, le cui tende spiegate biancheggiavano al mite chiarore della luna nascente. Sull’azzurro intenso del firmamento, tutto ingemmato di stelle, nereggiavano all’orizzonte i minareti e le torri di Malaga, forte città, sulle cui mura vegliavano i guerrieri Moreschi, ma più la costanza e il valore del valì Muza ben Conixà, prossimo parente di Abdallà el Zagal, il più vecchio e il più prode fra i due ultimi re di Granata. Il mare taceva alla spiaggia, confuso col cielo nella gran pace della notte. La primavera, così bella sempre sulle coste di Spagna, diffondeva i suoi tepori sulla pianura occupata dall’esercito cristiano, a cui, con le acute fragranze della marina, venivano i dolci effluvi degli aranceti di Velez.
Sono facili al sonno i soldati, essi che sanno per prova, meglio di tutti gli altri uomini, come le buone occasioni non aspettino nessuno per via. E stanco delle fatiche di una calda giornata, spesa in corse affannose di scoperta e frettolosi apparecchi d’assedio, il campo era tutto immerso nel sonno. Solo nel profondo silenzio si udivano ad ogni tanto le voci delle scolte, e il grido di Aragon si alternava con l’altro di Castilla y Leon. Erano i nomi dei due regni spagnuoli, che l’amore e la ragione di Stato avevano uniti, per mezzo a gravi difficoltà e peripezie romanzesche, ma che un sentimento di gelosia aveva minacciato di divider da capo.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Le due Beatrici
sottotitolo:
Romanzo colombiano
titolo per ordinamento:
due Beatrici (Le)
autore:
opera di riferimento:
Le due Beatrici : romanzo colombiano / di Anton Giulio Barrili. - Milano : F.lli Treves, stampa 1927. - VIII, 378 p. ; 19 cm. (Biblioteca amena, 595).
licenza:

data pubblicazione:
18 marzo 2008
opera elenco:
D
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Edda Valsecchi, melysenda@alice.it