Realizzato in collaborazione con il Project Gutenberg (http://www.gutenberg.org/) tramite Distributed Proofreaders (http://www.pgdp.net/). Il testo è tratto da una copia in formato immagine presente sul sito “Gallica, bibliothèque numérique de la Bibliothèque nationale de France” (http://gallica.bnf.fr). Si ringrazia la Biblioteca Comunale Centrale di Milano per la collaborazione gentilmente prestata.

Dall’incipit del libro:

Sulla piazza della curte di ***, di messer Ugo cavaliero, conte di Lanciasalda, sui monti di Saluzzo, ad ora di vespro, Guidello, trombetto e araldo dell’eccellentissimo signore Adalberto, conte di Auriate, lesse il bando pasquale: e così:
«Avvicinandosi il giorno di Pasqua di Resurrezione, ed il nostro illustre signore desiderando partecipare coi vassalli dell’inclita signorìa la grazia, il gaudio, la letizia avuta e concessa dall’onnipotente Signore Iddio, in questo dì per la solennità di messer Jesù Salvatore, ha deliberato ed ordinato di ricevere l’omaggio dalli gentiluomini predetti. Si gridano i nomi delli cavalieri:
Messere Gisalberto, di messere Ursulo, cavaliero d’arme, con investitura per lanceam et vexillum.
Messere Aginaldo, di messere Luitardo, cavaliero addobbato, con investitura per tradizione ed omaggio della coppa d’oro.

Scarica gratis
PDFRTF + ZIPTXT + ZIP

titolo:
Ugo. Scene del secolo X
titolo per ordinamento:
Ugo. Scene del secolo X
autore:
opera di riferimento:
Ugo : scene del secolo 10. : parte prima di Ambrogio Bazzero; Tipografia di Lodovico Bortolotti e C.; Milano, 1876
licenza:

data pubblicazione:
20 settembre 2003
opera elenco:
U
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Distributed Proofreaders, http://www.pgdp.net/
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Alberto Barberi, collaborare@liberliber.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it