Dall’incipit del libro:

Io vidi già seder nell’arme irato
uomo furioso palido e tremare;
e gli occhi vidi spesso lagrimare
per troppo caldo che al core è nato.
E vidi amante troppo adolorato
poter né lagrimar né sospirare,
né raro vidi chi né pur gustare
puote alcun cibo ov’è troppo affamato.
E vela vidi volar sopra l’onde,
qual troppo vento la summerse e affisse;
e veltra vidi, a cui par l’aura ceda,
per troppo esser veloce perder preda.
Così tal forza in noi natura immisse,
a cui troppo voler mal corrisponde.

Scarica gratis
ODTPDFvai a Yeerida

titolo:
Rime
titolo per ordinamento:
Rime
autore:
opera di riferimento:
Opere volgari / Leon Battista Alberti ; a cura di Cecil Grayson. - Bari : Gius. Laterza & Figli. - v. ; 22 cm. Vol. 2 : Rime e trattati morali / Leon Battista Alberti. - Bari : Gius. Laterza & Figli, 1966. - 474 p. ; 22 cm. - (Scrittori d'Italia ; 234)
cura:
Cecil Grayson
licenza:

data pubblicazione:
9 febbraio 2014
opera elenco:
R
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
pubblicazione:
Catia Righi, catia_righi@tin.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it