Dall’incipit del libro:

Dimorando in Roma, dove passo i migliori mesi dell’anno, ho assistito, in questa fine di secolo, a molte tragiche vicende; ma nessuna di esse ha tanto commosso la mia fantasia, quanto lo sfasciarsi delle colossali fortune delle principesche famiglie romane.
Qual immensa rovina: qual crollo formidabile di tutto un passato storicamente importante: quale sfacelo doloroso e terribile delle maggiori glorie avite, delle più nobili tradizioni, delle più colossali ricchezze, della vetusta opera di tanti secoli!
Chi, or sono pochi mesi, con la mente e il cuore pieni degli storici ricordi delle maggiori famiglie del superbo Patriziato romano, si raggirava – muto e silenzioso – per le sale ampie e solenni de’ lor palazzi, un giorno così sfolgoreggianti di una folle ricchezza, non dubbia testimonianza di un fasto, ch’ebbe i più grandi splendori; e, oggi, deserti d’ogni arazzo, d’ogni tappeto, d’ogni mobile, d’ogni oggetto di lusso, d’ogni quadro, d’ogni vaso antico, d’ogni stemma nobiliare, d’ogni segno della grandezza di un tempo; non isfuggiva, certo, a un senso di sacro terrore e d’incommensurabile pietà.

Il testo è tratto da una copia in formato immagine presente sul sito Internet Archive (http://www.archive.org/). Realizzato in collaborazione con il Project Gutenberg (http://www.gutenberg.org/) tramite Distributed Proofreaders (http://www.pgdp.net/).

Scarica gratis
ODTPDFvai a Yeerida

titolo:
Danza macabra
titolo per ordinamento:
Danza macabra
autore:
opera di riferimento:
Danza macabra : commedia in quattro atti / Camillo Antona-Traversi - Milano : Treves, 1895 - XIV, 84 p. ; 18 cm
licenza:

data pubblicazione:
2 dicembre 2011
opera elenco:
D
soggetto BISAC:
FICTION / Classici
affidabilità:
affidabilità standard
impaginazione:
Distributed proofreaders, http://www.pgdp.net/
pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it