Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre

////Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre
Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre2018-01-16T17:50:11+00:00

Il testo è tratto da un’opera pubblicata in formato immagine da http://gallica.bnf.fr/ (catalogo N051157). Per gli interventi sul testo vedere le note di edizione.

Dall’incipit del libro:

Già spunta la tua luce, o Libro. Sorgi homai, e stimola le sonnacchiose pigritie al camino. Affretta i passi; che se ‘l tuo Viaggio tende a gloriosa meta, potresti giugner di notte; perché alla Gloria non mai, che nell’Occidente s’arriva. Non badare a raffazzonarti molto, per che il Pellegrinaggio non vuol pompe: e molto meno devi haverle tu, che premendo vie non segnate da humano vestigio, sei certo, che non ti mancheranno sterponi; che ti sferzino, pruni, che ti pungano. Oh quanti Libri son’hoggi, che peregrinano con la Giornea d’un bel titolo, fra gl’incassati arnesi, non hanno poi habito da mutar comparsa, e vestmento, che grossolano non sia. Sù, che ameresti di haver teco Compagni, da confabulare in cammino; ma non ti verrà fatto. Molti però dormono; perché non hanno pellegrini gl’ingegni, altri usciranno tardi, perché il viaggio loro è più corto del tuo, & altri precorsero i tuoi movimenti al notturno raggio; perché si vergognano d’esser visti, e godono di peregrinare alla cieca. Non ti curar di questi: già che la luce delle loro Stampe è come quella d’una Prigione segreta a i Rei, che più vale a pigliar aria, ch’a farsi vedere. Non saria gran fatto in questo tuo caminar solitario, che urtassi nei Malandrini non ti stupir dell’incontro: perché i Ladronecci hanno per lo più origine dalle carestie, e chi non ha robba, va a rubba.

Scarica gratis
ODTPDFRTF + ZIPTXT + ZIP

Opera:
Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre
Opera ordinamento:
Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre
Autore:
Fonte:
"Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre", di Antonio Abati per li Heredi Sardani. Francfort, 1673
Licenza:

Data:
8 dicembre 2002
Opera elenco:
D
Soggetto BISAC:
FICTION / Classici
Affidabilità:
Affidabilità standard
Impaginazione:
David Ramanzini, ramanzini@hotmail.com
Pubblicazione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it Stefania Ronci, stefaniaronci@libero.it
Revisione:
Claudio Paganelli, paganelli@mclink.it
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui a utilizzare questo sito, assumiamo che tu ne sia felice. OK