utente_stage

/Utente Stage

About Utente Stage

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
So far Utente Stage has created 40 blog entries.

“Quelli che vennero prima”Maria Borgese

2018-05-29T12:05:44+02:0029 Maggio 2018|Categories: Manuzio|

Storia di una numerosa famiglia della agiata borghesia toscana dell’800: dapprima a Lucca, ai giorni di Elisa Bonaparte Baciocchi; poi a Firenze, ancora granducale, sotto Leopoldo II d’Asburgo-Lorena, detto «Canapone», e poi capitale provvisoria del nuovo regno, le vicende di questa famiglia si svolgono attraverso tre generazioni. (altro…)

“Il mistero della “Vergine”” di Augusto De Angelis

2018-05-30T15:28:48+02:0029 Maggio 2018|Categories: Manuzio|

Una cavalla potenzialmente vincente al gran premio porta lo stesso nome di un’imbarcazione andata a fuoco in un passato lontano. Viene ucciso un fantino e De Vincenzi si trova a dover indagare sul passato e il presente del ricco Barone Verbena e del suo entourage in un crescendo di mistero e tensione. In questo romanzo De Angelis introduce il personaggio del piccolo agile e sagacissimo Curti Bo’, decisivo per aiutare il commissario de Vincenzi a far luce sulla intricata vicenda. Giallo del 1938 ristampato alcuni anni dopo con il titolo Allucinazione. (altro…)

“La contessa Lara” di Maria Borgese

2018-05-29T12:09:52+02:0029 Maggio 2018|Categories: Manuzio|

Insieme alla descrizione delle vicende della vita della poetessa giornalista e scrittrice Evelina Cattermole (Contessa Lara) troviamo uno spaccato della vita e degli ambienti letterari dell’epoca, dai “salotti” della Firenze capitale alle redazioni del giornalismo romano. Evelina frequentò fin da giovanissima i circoli di Rattazzi, Poniatowskj, Mancini arrivando al matrimonio proprio con Eugenio Mancini. (altro…)

“I canti dell’alba e della sera” di Maria Borgese

2018-05-24T17:15:57+02:0024 Maggio 2018|Categories: Manuzio|

Volume d’esordio nell’attività letteraria, nel 1909, per l’autrice Maria Freschi coniugata Borgese, pubblicato con lo pseudonimo di “Erinni”, ricco di imperizie nella composizione del verso, ma pieno di freschezza caratteristica della sua gioventù. (altro…)

“Il romanzo del liceo” di Camilla Bisi

2018-05-24T15:39:02+02:0024 Maggio 2018|Categories: Manuzio|

Primo ed unico romanzo pubblicato dalla casa editrice «Ragazze», fondata e diretta dall’autrice e che ebbe però maggior fortuna con l’omonimo periodico. Il medesimo romanzo viene ripubblicato 9 anni dopo da Sonzogno con il titolo Occhibelli. Descrizione di un ultimo anno di liceo classico (l’autrice lo frequentò a Lugano) visto soprattutto come la chiusura dell’adolescenza e il passaggio all’età adulta. Gli ingredienti del “romanzo di scuola” ci sono tutti: i compagni, i professori, la ribellione, gli esami e, naturalmente, il grande amore che distacco e distanza renderà poi impossibile ma che a quell’età (ma non è così anche dopo, per tutta la vita?) deve sembrare eterno. (altro…)

“Poetesse d’Italia” di Camilla Bisi

2018-05-24T15:40:06+02:0024 Maggio 2018|Categories: Manuzio|

Breve ma interessante excursus sull’attività poetica “al femminile” in Italia all’inizio del ventesimo secolo. La parte iniziale incentra l’attenzione su un parallelo tra Ada Negri e Amalia Guglielminetti, viste come due opposti poli nel fare poesia. Dopo la panoramica si fa serrata pur se non manca di soffermarsi su autrici di particolare interesse come Térésah. (altro…)

“Il mio principe” di Camilla Bisi

2018-05-24T12:59:43+02:0024 Maggio 2018|Categories: Manuzio|

L’esistenza della giovane orfana di un pittore compie la sua parabola, protetta da uno scultore amico del padre, partendo da un negozio di ceramiche albisolesi nel centro storico di Genova, proseguendo come direttrice di un negozio di vetri di Murano nell’elegante e centrale via Roma, conoscendo il suo apice come sofisticata approntatrice di vasi di fiori in una ricca villa ai Piani d’Invrea e terminando come moglie piccolo borghese in un modesto attico del centro storico di Genova. (altro…)