LiberCorrige

Da sempre Liber Liber cerca di offrire testi filologicamente affidabili. Allo scopo ha creato il progetto LiberCorrige, che da un lato cura la quotidiana revisione dei nostri e-book, dall’altro affina le tecniche di revisione automatica.

I coordinatori del progetto LiberCorrige sono Claudio Paganelli, Catia Righi, Dario Zanotti.

Correzione degli e-book

La revisione di un testo è un compito che richiede una buona dose di pazienza e di precisione. Puoi aiutarci e rendere migliori sia i nostri libri già pubblicati, sia i libri in fase di lavorazione.

Se il libro è già pubblicato

Se hai notato dei refusi in uno dei nostri libri già pubblicati, assicurati innanzitutto che siano veri refusi. Considera ad esempio che alcuni testi sono in italiano antico, con forme grammaticali e termini leggermente diversi da quelli adottati oggi, però corretti all’epoca della pubblicazione. Poiché il nostro progetto Manuzio è finalizzato alla conservazione dei libri così come venivano pubblicati, lasciamo inalterati questi termini antichi e queste forme grammaticali.

Ciò detto, se sei comunque sicuro di aver trovato un refuso, gentilmente segnalacelo tramite il questionario che trovi in questa pagina: Segnalazione errori. Se i refusi dovessero essere molti, conviene che li raccogli tutti in un unico documento, avendo cura di riportarli in modo tale che chi dovrà prendersene carico capisca a quale refuso ci si sta riferendo. Un modo pratico di procedere è riportare una o più righe del testo contenente il refuso, prima nella forma errata, poi nella forma corretta. Così con un semplice “cerca e sostituisci” sarà facile individuare il punto con l’errore, anche se il testo dovesse essere molto lungo.

Se il libro è ancora in lavorazione

Se hai voglia di offrirti come revisore di libri in fase di lavorazione, seleziona un’opera che vorresti controllare nell’apposito elenco dei libri in lavorazione, quindi avvisa i nostri coordinatori tramite la mailing-list LiberCorrige (vedi sotto), fornendogli queste informazioni:

  • titolo dell’opera scelta;
  • autore dell’opera scelta;
  • il tuo nome.

Quando avrai ricevuto il testo in versione elettronica, procurati la stessa edizione “cartacea” utilizzata dal volontario che ha effettuato la scansione con l’OCR (per sapere cos’è un OCR) o la riproduzione fotografica delle pagine (spesso fornite in file PDF o tramite piattaforme collaborative). Le informazioni relative all’edizione usata sono disponibili nel file che avrai selezionato. Qualora mancassero, avverti i nostri coordinatori tramite la mailing-list LiberCorrige.

Appena iniziata la revisione, assicurati che il volontario che ha digitalizzato il testo abbia seguito scrupolosamente le istruzioni, così come riportate sul nostro sito (progetto Manuzio). Diversamente occorre che sia tu stesso a provvedere alle integrazioni, oppure bisogna coinvolgere nuovamente il volontario o, se nessuna di queste due soluzioni è praticabile, bisogna avvertire i nostri coordinatori tramite la mailing-list LiberCorrige e attendere istruzioni.

Più in generale, può rivelarsi utile contattare il volontario che ha effettuato la scansione per chiarire eventuali dubbi relativi al testo o, nel caso di edizioni rare, concordare l’invio del libro o sue fotocopie (l’indirizzo e-mail del volontario è di solito indicato in uno dei file allegati al testo e/o nell’elenco dei testi in lavorazione).

Si raccomanda uno spirito collaborativo. La comunicazione via e-mail genera facilmente malintesi: siate molto diplomatici! Tutti, in Liber Liber, lavoriamo disinteressatamente e quasi sempre gli inconvenienti sono frutto di semplice inesperienza.

Nota che scopo del progetto Manuzio è riprodurre fedelmente le edizioni usate a riferimento, comprese le variazioni linguistiche, gli accenti e la punteggiatura. Attenzione ai “finti errori” (ad esempio a parole e frasi errate nell’italiano moderno ma corrette nell’italiano dell’epoca di composizione del testo). Attenzione anche a non correggere frasi volutamente errate, così scritte dall’autore: introduciamo correzioni solo quando è evidente l’errore tipografico e involontario (quando insomma non si tratta di una scelta ponderata del curatore dell’opera o dell’autore stesso).

Una volta terminata la revisione dell’opera, contatta uno dei coordinatori del volontariato tramite la mailing-list LiberCorrige e concorda con lui i termini per la spedizione del file rivisto e corretto.

Iscrizione alla mailing-list LiberCorrige

Per iscriverti e gestire la tua iscrizione (attivare i riepiloghi giornalieri, dimetterti, consultare l’archivio, ecc.) collegati alla pagina seguente:

https://groups.google.com/d/forum/ll-libercorrige

Strumenti

Per la correzione degli e-book si possono utilizzare i tradizionali strumenti per l’elaborazione dei testi, oppure alcuni programmi più specifici. Tramite questa pagina trovi alcuni programmi da scaricare.