Valentina Volpi

Il progetto è coordinato da Valentina Volpi

Queste istruzioni sono soggette a continue revisioni. Aiutaci a migliorarle!

Diventa impaginatore

Se conosci i fondamenti dell’HTML e dell’impaginazione elettronica (o desideri impararli) diventa impaginatore volontario del progetto Griffo. Iniziare richiede un piccolo sforzo, ma ti consente di rendere un servizio utile a tutti: i libri in formato ePub sono molto più fruibili e adatti alla lettura dei libri in altro formato. Il formato ePub è un formato standard e libero che, come l’HTML (da cui deriva), è progettato per durare negli anni. In sintesi: è il formato dei libri elettronici del futuro. Ecco come iniziare:

1) leggi il manuale del progetto Griffo:

copertina manuale Griffo

Progetto Griffo, manuale di impaginazione ePub (versione 2019_01_02)

2) scegli un e-book da impaginare. Sei completamente libero; ti consigliamo i titoli più gettonati di Liber Liber, ma poiché il nostro obiettivo è raggiungere il 100% dei titoli in formato ePub, qualsiasi tua decisione sarà ben accetta. Per semplicità preferisci titoli già in formato elettronico (consulta la nostra biblioteca digitale). Nulla vieta di iniziare da zero, da un libro cartaceo, ma in tal caso il libro dovrà prima passare tutte le fase di revisione e pubblicazione del progetto Manuzio (può richiedere tempo).

Per evidenti motivi è inutile impaginare titoli già in formato ePub e titoli già in fase di impaginazione.

3) comunica il titolo da te scelto tramite l’apposito questionario;

4) iscriviti alla mailing-list del progetto Griffo, dove troverai gli altri impaginatori e a cui comunicherai il titolo che vuoi impaginare (è fondamentale ed evita duplicati).

Cessione dei diritti

I volontari del progetto Griffo cedono a Liber Liber tutti i diritti sul proprio lavoro di impaginazione. La cessione si rende necessaria perché diversamente Liber Liber non potrebbe aggiornare nel tempo la licenza Creative Commons che ha adottato, non potrebbe distribuire i propri titoli sui principali store come Amazon, Google Play, iTunes, ecc. e non potrebbe raccogliere fondi con la pubblicità, convenzioni, ecc.

La distribuzione degli e-book avviene per tramite della società che patrocina Liber Liber, la E-text, www.e-text.it., poiché ha la natura giuridica adatta (è una srl). La totalità degli utili di tale vendite viene investita in Liber Liber.

ePub campione

Per semplificare la creazione di ePub conformi agli standard editoriali e qualitativi del progetto Griffo, ecco un file da utilizzare come campione:

Invio di file

Per la spedizione dei file si può ricorrere a Dropbox, un sistema di condivisione file online molto pratico. Il servizio fino a 2Gb di spazio è gratuito. Se non sei già registrato:

Una volta ottenuto il tuo account, richiedi tramite la mailing-list Manuzio l’accesso alla cartellina condivisa di Liber Liber.

DropboxAvvertenza su Dropbox

Il servizio offerto gratuitamente da Dropbox è molto comodo. L’uso è reso ancora più semplice da una utility che il sito Dropbox suggerisce di scaricare non appena si attiva un account. Questa utility crea sul vostro computer una cartellina speciale (denominata appunto “Dropbox”) che si sincronizza automaticamente con il sito. Tutto ciò che aggiungete, modificate o cancellate in questa cartellina nel vostro computer, nel giro di pochi minuti si aggiunge, modifica o cancella anche nell’equivalente online. Lo stesso ovviamente succede con i documenti condivisi, come quelli di Liber Liber. Perciò fate molta attenzione: se cancellate un documento contenuto nella cartellina condivisa di Liber Liber, sappiate che sparirà anche dal sito e quindi dal computer degli altri volontari di Liber Liber. Se è previsto che quel file vada cancellato, bene così (in effetti le bozze dei libri in lavorazione, ad esempio, finito il lavoro vanno cancellate). Ma se lo state cancellando magari per fare spazio sul vostro hard disk, sappiate che creerete un problema a tutti gli altri volontari.

Il suggerimento perciò, specie se non siete utenti molto esperti del computer, è di non attivare l’utility che fa scaricare Dropbox, e di operare solo via web. Così non si creerà nessuna cartellina speciale sul vostro hard disk e non correrete rischi di cancellare qualcosa inavvertitamente. Se invece siete utenti esperti, il suggerimento è di attivare la sincronizzazione selettiva (si trova nelle impostazioni avanzate dell’utility di Dropbox), escludendo la cartellina di Liber Liber. In questo modo potrete usare l’utility per sincronizzare i vostri file personali, ma sui file di Liber Liber lavorerete solo via web, risparmiando spazio e riducendo il rischio di cancellare qualcosa per errore.