IstruzioniSe ti servono dei suggerimenti su come esplorare al meglio il sito di Liber Liber, consulta la nostra pagina di aiuto (si trova nella sezione “Servizi”).

Come leggere gli ebook

I nostri e-book (libri digitali) sono impaginati in modo tale da poter essere letti con smartphone (Apple iOS, Google Android, Microsoft Windows Phone, ecc.), computer palmari, e-book reader, dispositivi per non vedenti e personal computer (Windows, Mac, Linux, ecc.).

La maggior parte dei nostri libri è impaginata in diversi formati, così da potersi adattare alle più diverse esigenze:

  • Il formato .ePub è il migliore. Prevede formattazione avanzata, indici, link, supporto a video e suoni, ecc. Un team di volontari, tramite il progetto Griffo, sta reimpaginando l’intera biblioteca di Liber Liber in questo formato.
  • Il formato .HTML è ottimo per una istantanea visualizzazione sullo schermo. Purtroppo, essendo piuttosto oneroso impaginare e-book in un HTML ben strutturato, ad oggi solo una parte della nostra biblioteca è disponibile in questo formato.
  • Il formato .ODT è il formato ideale per la stampa. Si può modificare con elaboratori di testo open source come OpenOffice, NeoOffice, LibreOffice, ecc. È il formato da preferire se si vuole adattare il libro a proprie specifiche esigenze.
  • Il formato .PDF è facilmente stampabile e si può leggere a schermo con un semplice click (è sufficiente che il proprio browser sia dotato di un reader PDF). Il formato PDF è supportato dalla quasi totalità di e-book reader in commercio. Consente l’ingrandimento della pagina, ma ha funzionalità ridotte nell’ingrandimento del carattere e conseguente reimpaginazione.
  • Il formato .RTF è in via di eliminazione. Simile al formato .ODT è tuttavia piuttosto inefficiente. È modificabile con OpenOffice, Microsoft Word e altri editor di testo.
  • Il formato .TXT è il formato più semplice (e primitivo) di tutti. Un e-book in formato .TXT è leggero e facile da gestire, ma tipograficamente e strutturalmente è molto povero, non consentendo alcuna formattazione (niente titoli, indici, corsivi, grassetti, ecc.). È in via di eliminazione.

Per gli utenti Kindle

Nota per gli utenti Kindle: l’e-book reader di Amazon, per una scelta commerciale che troviamo discutibile, non supporta il formato standard ePub. Per leggere i nostri libri con tale dispositivo consigliamo due diverse soluzioni:

  • la prima soluzione consiste nello scegliere i nostri libri in formato PDF. È una soluzione semplice, che tuttavia soffre di limitazioni nell’ingrandimento dei caratteri e nella gestione delle pagine (vedere qui sopra il capoverso dedicato al formato PDF);
  • la seconda soluzione è leggermente più complessa, ma più soddisfacente e si basa su appositi tool di conversione. Questi tool richiedono un minimo di pratica, ma sono disponibili per tutti i sistemi operativi (Windows, Mac OS, Linux, ecc.). Fra i tanti consigliamo Calibre: http://calibre-ebook.com/. Le conversioni migliori con Calibre si ottengono partendo dai nostri libri in formato ePub oppure in formato ODT. Ricordarsi, in fase di esportazione, di selezionare il formato .mobi (il formato adottato da Kindle).

Alcuni altri software per leggere i nostri e-book sono elencati nella sezione “Lettori di e-book“.

Come salvarli sul proprio computer

Per scaricare sul tuo computer uno dei nostri e-book (libri digitali), è sufficiente selezionare un autore nella sezione Libri, e fare click su una delle icone che vedi raffigurate più in basso.

Ogni icona corrisponde a un formato diverso dello stesso libro. Eccole:

ePub
ePUB
ePUB è il formato standard per gli e-book. La versione adottata da Liber Liber, senza DRM, offre il vantaggio di essere un formato libero, interoperabile, accessibile da qualsiasi dispositivo di lettura standard (e-book reader). Altro punto di forza del formato ePUB è che la sua evoluzione è guidata da un organismo internazionale no-profit (l’International Digital Publishing Forum).

Introduzione

ePub, già noto come OEB, è un formato standard creato dall’International Digital Publishing Forum http://www.idpf.org/ (già noto come Open E-book Forum), un organismo internazionale no-profit al quale collaborano università, centri di ricerca e aziende informatiche ed editoriali. Derivato dall’XML consente la creazione di e-book sofisticati, con evolute funzioni di impaginazione e catalogazione.

Nota: Liber Liber, tramite il progetto LiberGNU, collabora con la comunità dei programmatori allo scopo di accelerare lo sviluppo e le funzionalità di questo formato. Per ulteriori informazioni consulta il progetto LiberGNU.

Per saperne di più sull’argomento e-book in generale, consultare il capitolo “E-book: la rivoluzione della lettura”, tratto dal libro “Frontiere di rete” di Calvo, Ciotti, Roncaglia, Zela, edito da Laterza (il libro è presente nella nostra biblioteca).

I reader ePub

Ecco i principali reader (i programmi in grado di visualizzare e-book in formato ePub). Alcuni sono multipiattaforma (Windows, Linux, Mac, palmari, e-book reader, ecc.), altri solo per specifici sistemi operativi:

Plug-in ed estensioni per ePub

Oltre ai programmi è possibile utilizzare delle “estensioni” del proprio browser Internet. Tra gli altri, citiamo:

Ulteriori informazioni

Un elenco più esaustivo di reader per il formato ePub si trova qui:

Liber Liber sta convertendo l’intera biblioteca a questo formato.

HTML
HTML

L’icona “HTML” (senza “+ ZIP”) si riferisce alla versione ipertestuale del libro (che può eventualmente includere delle immagini, suoni e altri elementi multimediali). Consente una lettura immediata del libro. È il formato adatto per una veloce consultazione.

I libri in questo formato sono accessibili con qualsiasi “browser” per Internet.

HTML + ZIP
HTML + ZIP

L’icona “HTML + ZIP” si riferisce al libro in versione ipertestuale di cui abbiamo appena parlato (vedi sopra, “HTML”), ma compresso con ZIP. Comprimere un libro con ZIP consente di trasferirlo comodamente sul proprio computer con un singolo click. Inoltre, un libro compresso con ZIP occupa meno spazio e si scarica più velocemente.

Prima di leggere un libro compresso con ZIP occorre “dezipparlo”.

ZIP è un programma che consente di comprimere le dimensioni di un file. Nel nostro caso, fa sì che un libro come la Divina Commedia, composto da oltre 550.000 caratteri, occupi “spazio” equivalente a soli 220.000 caratteri circa (meno della metà).

Altra comoda caratteristica di ZIP è quella di raccogliere più file in un unico file. Sempre riferendoci al nostro esempio, ZIP consente di fondere i vari file che costituiscono la nostra edizione HTML della Divina Commedia (i file sono indice.htm, testo_01.htm, testo_02.htm, ecc.) nell’unico file la_div_h.zip, con evidenti maggiori comodità in caso di prelievo o archiviazione.

Ovviamente, quando i file ZIP vengono decompressi, tornano al loro formato e alle loro dimensioni originali, senza perdita di informazioni o modifiche di alcun tipo.

Esistono programmi anche gratuiti per la compressione e decompressione di file ZIP per tutti i pricipali sistemi operativi. Eccone alcuni:

Windows

Macintosh

GNU/Linux

MS-DOS


Una volta scaricato il programma che vi interessa sul vostro computer, cliccateci sopra due volte per aprirlo e seguite le istruzioni che compaiono a video. Nota: gli utenti MS-DOS dovranno digitare il nome del file e schiacciare il tasto invio (o ENTER).

ODT
ODT

L’icona “ODT” corrisponde al libro in formato ODT, un formato di memorizzazione aperto e standard compatibile con OpenOffice (OpenOffice si può scaricare gratuitamente da: http://www.openoffice.org/). E’ particolarmente adatto nel caso tu voglia stampare il testo o modificarne l’impaginazione.

Il formato è autocompattante, non necessita quindi di essere compresso con ZIP per conservare dimensioni contenute.

PDF
PDF

Il formato PDF, della Adobe, è facile da usare e consente di leggere gli e-book direttamente nella finestra del browser (se è stato installato un reader PDF). Anche la stampa o il trasporto su computer palmari sono facilitati.

PDF (Portable Document Format) è un formato di interscambio tra differenti piattaforme hardware e sistemi operativi, creato dalla Adobe. La caratteristica principale di tale formato è quella di consentire la visualizzazione e la stampa di un documento, conservando le medesime caratteristiche di impaginazione del documento originale, indipendentemente dal tipo di hardware e di software utilizzato dall’utente finale.

Tra i reader PDF disponibili per il download gratuito citiamo:

Adobe Reader
per scaricare e installare il reader PDF della Adobe, basta collegarsi al seguente indirizzo Internet e seguire le istruzioni che compaiono a schermo
http://www.adobe.com/products/acrobat/readstep.html.
Foxit Reader
un reader PDF molto leggero
http://www.foxitsoftware.com/products/.
iBooks
per iPad, iPhone e iPod
http://itunes.apple.com/it/app/ibooks/id364709193?mt=8

Infine, tutti gli e-book reader supportano in modo nativo il formato PDF.

RTF + ZIP
RTF + ZIP

L’icona “RTF + ZIP” corrisponde al libro in formato RTF, un formato di memorizzazione compatibile con la maggior parte dei programmi di videoscrittura.

Prima di leggere un libro compresso con ZIP occorre “dezipparlo”. Se non hai familiarità con i file ZIP, consigliamo di leggere la pagina istruzioni su ZIP (vedi sopra).

RTF (Rich Text Format) è un formato creato dalla Microsoft per i file di testo. A differenza del formato TXT, consente l’applicazione di formattazione (grassetti, corsivi, ecc.), la creazione di stili, ecc.

Il formato RTF non è uno standard ufficiale e non è un formato “aperto”. Stiamo perciò gradualmente sostituendolo con ePub e ODT (standard e aperti).

Il formato RTF, grazie alla sua ampia diffusione, può essere letto dalla quasi totalità degli elaboratori di testo (alias word processor) in commercio. Ne citiamo alcuni:

  • Writer, fornito con OpenOffice, http://www.openoffice.org/ (gratuito);
  • Word della Microsoft;
  • WordPad (fornito di serie con il sistema operativo Windows);
  • e tanti altri prodotti per i sistemi operativi Macintosh, Linux, Windows, ecc. spesso forniti di serie.

Per visualizzare i testi in formato RTF può essere utilizzato anche il programma gratuito Word Viewer, sempre della Microsoft.

TXT + ZIP
TXT + ZIP

L’icona “TXT + ZIP” corrisponde al formato puro testo del libro. Non ci sono immagini, gli stili come il corsivo, il neretto e altri, non sono espressi. I file che compongono il libro in questo semplice formato sono di solito più piccoli e sono compatibili con la quasi totalità dei computer in circolazione (compresi i palmari).

Prima di leggere un libro compresso con ZIP occorre “dezipparlo”. Se non hai familiarità con i file ZIP, consigliamo di leggere la pagina istruzioni su ZIP (vedi sopra).

Il formato TXT è il più leggero dei formati esistenti (anche se a prezzo di una eccessiva semplicità: in TXT non è possibile definire stili, applicare formattazioni, ecc.).

La quasi totalità dei computer, compresi i palmari, è in grado di visualizzare documenti in questo formato in modo nativo, ovvero senza ricorrere a programmi forniti
da terze parti. I computer dotati di Microsoft Windows, ad esempio, possono utilizzare il semplice Blocco note oppure WordPad.

Se si vuole qualcosa di più sofisticato si può ricorrere alle centinaia di applicazioni esistenti sul mercato.

Ecco alcune altri formati di libri attualmente meno usati:

LIT

Il formato LIT è stato creato dalla Microsoft. È stato utilizzato a titolo sperimentale per un solo titolo: Frontiere di Rete, di Calvo, Ciotti, Roncaglia, Zela.

Il formato LIT è una derivazione del formato ePub (vedi sopra), cui la Microsoft ha introdotto delle varianti finalizzate per lo più alla tutela del copyright.

Il formato LIT non è libero, ma attualmente la Microsoft ne consente l’uso gratuitamente.

Per saperne di più sugli e-book, consulta il capitolo “E-book: la rivoluzione della lettura”, tratto dal libro “Frontiere di rete” di Calvo, Ciotti, Roncaglia, Zela, edito da Laterza (il libro è presente nella nostra biblioteca).

PDF + ZIP

Il formato PDF compresso con ZIP è stato ormai abbandonato da Liber Liber. Lasciamo on-line queste istruzioni per chi avesse ancora nostri testi in questo formato.

Prima di leggere un libro compresso con ZIP occorre “dezipparlo”.

Word + ZIP

Il formato Word, della Microsoft, è stato ormai abbandonato da Liber Liber a favore di formati aperti. Lasciamo on-line queste istruzioni per chi avesse ancora nostri testi in questo formato.

Prima di leggere un libro in formato Word compresso con ZIP occorre “dezipparlo”.

Chi ancora avesse nostri file in formato Word, può leggerli tramite l’omonimo word processor oppure grazie al lettore gratuito Word Viewer fornito dalla stessa Microsoft:

Licenze d'uso

Licenze d'uso

Il prelievo dei nostri testi è completamente gratuito. Il loro uso è soggetto a diverse tipologie di licenze.
Licenze d'uso