Manuzio

Home/Progetti/Manuzio

“Il documento segreto” di Edward Phillips Oppenheim

2017-06-28T12:35:07+00:00 28 giugno 2017|Categories: In primo piano, Manuzio|

Pubblicato Il documento segreto di Edward Phillips Oppenheim.

Le peripezie per la ricerca di un documento che si intrecciano con le vicende di un giornalista, una spia, due agenti di cambio con grosse difficoltà economiche, un cadavere con molto denaro addosso e una cantante serba particolarmente interessata all’indipendenza del suo paese alla vigilia della prima guerra mondiale. Un altro intricato caso in un romanzo di Oppenheim come sempre denso di intrecci imprevedibili e affascinanti risvolti sentimentali. (altro…)

“La spia misteriosa” di Edward Phillips Oppenheim

2017-06-28T12:28:00+00:00 28 giugno 2017|Categories: Manuzio|

Pubblicato La spia misteriosa di Edward Phillips Oppenheim.

Lord Wolfenden vide in un ristorante una bellissima donna e potè farne la conoscenza salvando la vita del suo anziano accompagnatore, il misterioso Mr. Sabin, all’uscita del ristorante stesso. Wolfenden non poteva immaginare la rete di intrighi diplomatici in cui stava entrando. (altro…)

“La piccola posta di Miss Mott” di Edward Phillips Oppenheim

2017-06-28T12:24:42+00:00 28 giugno 2017|Categories: Manuzio|

Pubblicato La piccola posta di Miss Mott di Edward Phillips Oppenheim.

La nipote di un importante commissario di Scotland Yard conduce una rubrica di consigli sentimentali e ha una spiccata tendenza a mettersi in gravi guai… Suscita la passione e l’ammirazione di un fuorilegge educato e sentimentale ma viene rapita invece da uno più brutale e determinato che addirittura sembra averla sposata contro la stessa volontà dell’interessata. (altro…)

“Il pallone fantasma” di Flavia Steno

2017-06-28T12:33:39+00:00 22 giugno 2017|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Pubblicato Il pallone fantasma di Flavia Steno.

Un misterioso pallone, con macchie che lo fanno assomigliare ad un teschio, emerge dalle acque del mare di Peschici, per poi scomparire misteriosamente come è apparso. Ogni volta che questo avviene, si verifica qualche sciagura, e la popolazione ne deduce che sia opera del diabolico oggetto. (altro…)

“Così, la vita!” di Flavia Steno

2017-06-22T15:19:45+00:00 22 giugno 2017|Categories: Manuzio|

Pubblicato Così, la vita! di Flavia Steno.

Ambientato tra la Genova storica di inizio ’900 e la contea dell’Essex, il libro narra la vicenda di una giovane nobile decaduta, Elena, costretta a fare l’istitutrice, sedotta dal fratello della sua allieva. Il racconto si apre con Elena che vaga in miseria per Genova e viene notata e soccorsa da un giovane impiegato che per lei si toglierà la vita poco più tardi. (altro…)

“La veste d’amianto” di Flavia Steno

2017-06-22T15:15:12+00:00 22 giugno 2017|Categories: Manuzio|

Pubblicato La veste d’amianto di Flavia Steno.

Sull’onda dell’interesse e della partecipazione di coloro che, all’inizio del ’900 assistevano ai primi voli aerei – descritti talvolta dagli storici dell’aviazione come fenomeni di esaltazione mistica – nasce l’ispirazione di questo romanzo. Infatti sono dettagliate le descrizioni della disposizione d’animo di coloro che affollavano i campi di volo per assistere alle evoluzioni dei piloti. (altro…)

“Così mi pare” di Flavia Steno

2017-06-25T16:13:05+00:00 22 giugno 2017|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Pubblicato Così mi pare di Flavia Steno.

In Così mi pare sono raccolti brevi articoli comparsi nel primo decennio del ’900 sui giornali dei quali Flavia Steno era collaboratrice e in particolare sul “Secolo XIX”, quotidiano genovese, della cui redazione faceva parte. Gli argomenti sono disparati, ma la lente attraverso cui sono guardati è quella di una visione femminile liberale che era quella che animava l’autrice in quegli anni. (altro…)

“Il corriere scomparso” di E. Phillips Oppenheim

2017-06-22T15:26:23+00:00 20 giugno 2017|Categories: Manuzio, Podcast web|Tags: , |

(voce di SopraPensiero)

 

Pubblicato Il corriere scomparso di Edward Phillips Oppenheim.

Un bizzarro, ricco e apparentemente innocuo invalido vive in un castello tenendo in pratica segregati i due nipoti e in soggezione quasi tutta la popolazione del circondario. Non esita a rapire e tenere prigioniero e ricattare fino alla tortura il depositario di un documento che è per lui del massimo interesse, documento che potrebbe sventare, se consegnato a tempo, i pericoli di un’imminente guerra che invece Fentolin, il castellano invalido, vorrebbe vedere scatenata. Ma la sua crudeltà e indifferenza per le altrui sofferenze finirà per perderlo definitivamente. (altro…)